Eros antico

Un percorso filosofico e letterario

Franco Trabattoni, Rome : Carocci Editore, 2021

Descrizione

Attraverso una studiata selezione di poeti e filosofi antichi il libro si propone di illuminare la complessa natura dell’eros nelle sue molteplici e a volte persino contraddittorie sfaccettature. Amore come abbandono, bisogno, dolore, ferita, fastidio, guerra, fatica; amore come pazzia, amore come possedere e come essere posseduto; amore come piacere impossibile; amore come ostacolo o impedimento, come errore da evitare o da superare; amore come bellezza senza passato, senza storia, senza genealogia, senza significato; amore come cosa che esiste e che appare senza motivo, senza bisogno di spiegazioni o commenti. Ma la potenza dell’eros non si riduce al tempestoso universo di eventi e di impulsi particolari, ben piantati in uno spazio e in un tempo precisi, o all’effimera apparizione di una bellezza che poi sfiorisce per sempre. L’amore, in quanto eterna e infinita vicenda di bisogno e soddisfazione, è anche apertura, rinvio ad altro. È l’amore che allude a un punto di fuga, a un anello che non tiene, a un luogo dove si insinuano la pretesa o la speranza di un senso che non si vede. L’amore non è solo frutto che si coglie e consuma; è anche seme che infinitamente rigenera e riproduce la vita.

(Testo de la casa editrice)

Indice

Introduzione
1. Elena e Paride

Paride e Menelao/Ettore e Paride/La bellezza di Elena e la saggezza dei vecchi
2. L’eros di Paride: un modello alternativo di virtù?
Il duello: bellezza e virtù/Afrodite, Elena e Paride/Le ragioni di Paride/Eros: un diverso modello di virtù?/Paride e la sessualità femminile: pregiudizi di genere
3. Amore umano e amore divino: la violenza della bellezza
Amore divino/L’amore che “scioglie le membra”/Potenza dell’eros: la bellezza
4. Amore, volontà, intelletto
Eros: necessità, destino, incantesimo, malattia…?/Eros e intelletto/Bellezza, violenza, volontà
5. Amore e guerra
Arco e frecce/Amore e coraggio
6. Amore malattia, amore medicina
La soddisfazione di un bisogno: Aristippo e Antistene/Concedersi a chi non ama: Lisia e il suo cliente/Amore “medico”/Gioia e dolore/Il mito degli androgini/L’invenzione della sessualità/Dualità e unità originaria/Può il “due” diventare “uno”?/Il “narratore” Aristofane e l’“autore” Platone
7. L’amore in Lucrezio
Epicuro, Lucrezio e la felicità/Venere vagabonda/Contraddizioni dell’eros
8. L’amore secondo Diotima
Socrate e Diotima: eros, bene, felicità/Il bene e il “proprio”/Piccoli e grandi misteri/I grandi misteri: la contemplazione del bello/Un amore disumano?
9. Il modello e la sua copia: l’amore nel Fedro
L’amore carnale/L’idea della bellezza/Amore e follia/Le conseguenze dell’amore
Conclusioni
Universale e particolare
Il frutto e il seme
Indice dei nomi

Link

http://www.carocci.it/index.php?option=com_carocci&task=schedalibro&Itemid=72&isbn=9788829004256

Eros in Neoplatonism and its Reception

in Christian Philosophy. 

Exploring Love in Plotinus, Proclus and Dionysius the Areopagite

Dimitrios A. Vasilakis, London, Bloomsbury, 2020, 232 p.

Description

A detailed analysis of the fundamental texts on Love (eros) by three key Neoplatonic thinkers, as well as a systematic comparison of them. Showing the ontological importance of eros within the philosophical systems inspired by Plato, Dimitrios A. Vasilakis examines the notion of eros in key texts of the Neoplatonic philosophers, Plotinus, Proclus, and the Church Father, Dionysius the Areopagite. Outlining the divergences and convergences between the three brings forward the core idea of love as deficiency in Plotinus and charts how this is transformed into plenitude in Proclus and Dionysius. Does Proclus diverge from Plotinus in his hierarchical scheme of eros? Is the Dionysian hierarchy to be identified with Proclus’ classification of love? By analysing the Enneads, III.5, the Commentary on the First Alcibiades and the Divine Names side by side, Vasilakis uses a wealth of modern scholarship, including contemporary Greek literature to explore these questions, tracing a clear historical line between the three seminal late antique thinkers.

(Text from the publisher) 

Table of contents

Preface
Abstract and Key-words
Introduction

Chapter 1 Plotinus and Enneads III.5.[50]: “On Love”
1.1. The ontological status of Soul’s Eros
1.2. Potential objections and answers
1.3. Nous and Eros
1.4. Conclusions

Chapter 2 Proclus on the First Alcibiades
2.1. Providential and Reversive eros: Proclus versus Plotinus?
2.2. Locating Eros in the intelligible hierarchy

Chapter 3 Dionysius and the Divine Names
3.1. Divine Eros and its function
3.2. From Christian agape to the Christification of Eros

Epilogue
Bibliography
Index

Link

https://www.bloomsbury.com/us/eros-in-neoplatonism-and-its-reception-in-christian-philosophy-9781350163850/